Film e Fumetti

Robert Pattinson è stato drogato al casting di Twilight

Il protagonista della saga di Twilight, Robert Pattinson, rivela di essere stato drogato al casting di Twilight, la saga d’amore con i vampiri.

L’attore Robert Pattinson (Il Batman) ha recentemente ammesso di aver preso Valium durante il casting di crepuscolo. Basato sulla fortunata serie di libri d’amore per giovani adulti scritta da stefania Mayer, il primo film della saga è uscito nel 2008. Quattordici anni fa! La storia segue le orme di Bellissimo cignocon protagonista a Kristen Stewart che oggi è stato nominato per il Oscar 2022. Bella è una giovane donna che si trasferisce nel Pacifico nord-occidentale e si innamora del suo misterioso compagno di classe. un ragazzo ha chiamato Edward Cullen che finisce per rivelarsi un vampiro immortale.

“Mi ha aiutato a ottenere la parte”, ha scherzato l’attore.

In una nuova intervista al magazine GQRobert Pattinson ha rivelato di aver effettivamente fatto la prima audizione per crepuscolo sotto l’influenza del Valium. Dopo aver spiegato che in quel momento stava dormendo sul divano del suo agente, ha detto di essere così sopraffatto dall’ansia, così nervoso, che il suo agente gli ha suggerito di prendere una delle sue pillole di Valium per calmarsi. Non solo lo ha aiutato ad arrivare all’audizione, ma l’attore suggerisce che potrebbe anche averlo aiutato ad ottenere il ruolo.

«Ho iniziato a sviluppare un terrore assoluto per le audizioni. Sono sicuro che molti attori soffrono lo stesso. Potrei essere molto entusiasta dell’opportunità, ma quando è arrivato il giorno del casting, la mia fiducia è completamente crollata. Questo è successo a me al casting di Twilight«, Robert Pattinson ha iniziato a spiegare questo divertente aneddoto di lavoro.

«Vivevo nell’appartamento del mio agente e dormivo sul suo divano. Mi ha mandato via email le informazioni sul casting e io ho reagito dicendo che stavo impazzendo e che non volevo più andare all’audizione.“Ha continuato a spiegare. «Mi ha detto di prendere un Valium, che teneva in bagno. Non ne ho mai avuto uno prima. Ricordo solo di essermi sentito glorioso nella parte posteriore del taxi, con il finestrino aperto e di aver pensato: “Wow, questo è quello che mi stavo perdendo”. Penso di aver avuto un atteggiamento un po’ distaccato durante l’audizione, quindi deve avermi aiutato a interpretare la parte del personaggio.«.

Lascia un commento

Rivelato il runtime di “Ant-Man and the Wasp”.

I Marvel Studios hanno appena confermato la durata di “Ant-Man and the Wasp”, il nuovo film del MCU che apre la prima settimana di luglio. ‘Ant-Man e la vespa‘ è molto più vicino di quanto sembri e, a meno di un mese dalla sua uscita nelle sale, Marvel Studios sta accelerando la promozione del film.

Leer más »

Le riprese di The Mandalorian 3 iniziano senza Pedro Pascal

Dopo averci offerto momenti scioccanti, ora Star Wars sta già preparando la terza stagione di The Mandalorian senza Pedro Pascal. Stanno già girando i nuovi episodi di Il Mandaloriano e la produzione dovrebbe terminare a marzo 2022. Per ora, l’attore Pietro Pasquale non sta filmando scene come Din Djarindal momento che sta attualmente realizzando l’adattamento

Leer más »

Recensione Batman: L’ultimo cavaliere sulla Terra

Ultima puntata della serie che ha riunito i due autori che hanno rigenerato l’intero mondo di Bat Man: Scott Snyder e Greg Capullo, Batman l’ultimo cavaliere della terra. Il futuro è un mostro che ha mangiato la giustizia e solo Batman può cambiarlo, ma per farlo deve distruggere il cattivo che lo ha creato, l’erede

Leer más »

Jake Gyllenhaal sarebbe tornato come Mystery

Secondo le ultime indiscrezioni, il doppio di Jake Gyllenhaal è stato visto sul set di Spider-Man 3, il che probabilmente indica che l’attore è pronto a tornare nei panni di Quentin Beck/Mystery nella nuova puntata del wall-crawler. Spider-Man: Lontano da casa si è concluso con Mystery che ha rivelato al mondo l’identità segreta del wall

Leer más »

Paco Roca presenta la sua nuova graphic novel su Milcomics.com

L’autore, Paco Roca, National Comic Award for Wrinkles, porta La casa a Saragozza, un fumetto emozionante con riferimenti autobiografici Il fumettista firmerà copie del suo lavoro questo venerdì, 15 gennaio, a partire dalle 19:00, in milcomics.com L’ultimo fumetto di Paco Roca (Valencia, 1969) è Casa (Astiberri), una storia dai toni autobiografici che è diventata, secondo

Leer más »