Film e Fumetti

Recensione di Lo Hobbit: un viaggio inaspettato

Abbiamo analizzato il film ‘The Hobbit: An Unexpected Journey’.

Vieni nei nostri cinema ‘Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato’, La prima puntata della trilogia di Peter Jackson, basata sul romanzo di J. R. R. Tolkien‘Lo hobbit’, prequel della saga di ‘Il Signore degli Anelli’. Il film di genere action/fantasy è stato scritto da Fran Walsh, Philippa Boyens, Peter Jackson, sceneggiatori de “Il Signore degli Anelli”, insieme a Guillermo del Toro. È stato interpretato tra gli altri da Ian McKellen (Gandalf), Martin Freeman (Bilbo), Richard Armitage (Thorin) e Ken Stott (Balin). La musica è di Howard Shore, il direttore della fotografia è Andrew Lesnie e le società di produzione sono New Line Cinema, Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), WingNut Films e 3Foot7.

Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato

Il drago Smaug ha devastato la terra dei nani, espellendoli dalla loro casa e dalle loro montagne, per appropriarsi del grande tesoro accumulato dall’avido re dei nani. 60 anni dopo questo evento e 60 anni prima delle avventure di Frodo Baggins, una compagnia di 13 nani insieme al mago Gandalf si dirige verso la montagna solitaria con l’intenzione di reclamare la loro antica terra, ma lungo la strada si fermano per reclutare uno Hobbit che sembra essere loro utile, e questo non è niente di più e niente di meno che colui che sarà lo zio di Frodo in futuro, Bilbo Baggins. Da quel momento inizia un viaggio ricco di avventure in cui a un certo punto Bilbo incontra Gollum, un personaggio misterioso che custodisce gelosamente un anello magico.

Il film ci riporta nel mondo della saga de “Il Signore degli Anelli”, con nuovi personaggi e altri già conosciuti. Gli effetti speciali e la fotografia sono imbattibili, anche se può sembrare che gli effetti del computer siano abusati. La musica, composta da Howard Shore, segue la linea della trilogia precedente, essendo di alta qualità. Man mano che la storia si svolge, l’azione cresce e aumenta di intensità, il che la rende molto divertente, anche se in alcuni momenti l’azione è abusata e può farci stare così male vedere la corsa e così tanti combattimenti, soprattutto a causa del lungo film durata. Non succede come nella trilogia precedente in cui ogni puntata aveva il suo inizio e la sua fine parziale, all’interno della storia principale. Potremmo dire dopo aver lasciato il cinema che siamo felicissimi di averlo visto ma con la sensazione che sia davvero un unico film di 8 o 9 ore, che si siano fermati per farci una pausa, per continuare un altro giorno con il secondo e terza parte della storia.

Lascia un commento

Quando e come finirà Supernatural? Commentano i protagonisti

Sembra che la serie televisiva ‘Supernatural’ non abbia fine in vista, per i suoi protagonisti le sue 10 stagioni non bastano. Alla domanda sulla durata della serie TV “Supernatural” in una conferenza stampa dei critici TV, le star Jared Padalecki (Sam Winchester) e Jensen Ackles (Dean Winchester) e il produttore esecutivo Jeremy Carver hanno dato

Leer más »

Tatiana Maslany, una delle vincitrici dell’Emmy 2016. Novità della serie

Tatiana Maslany ha vinto il suo primo Emmy come miglior attrice drammatica dell’anno per il suo ruolo in Orphan Black. Sebbene Game of Thrones ha preso tutto il rilievo questa domenica a Los Angeles ottenendo dodici Emmy e diventando la serie di maggior successo della storia, non dobbiamo dimenticare il successo che ha ottenuto Tatiana

Leer más »

E se il diavolo fossi io?

Uccidi o fatti uccidere: volume 3. Quando non riesci a distinguere la realtà dalla fantasia, come fai a sapere se stai uccidendo persone o sognando? Su Uccidi o fatti uccidere: Volume 3, Dylan ha deciso che il suo accordo è finito, e non poteva andare meglio, tutto sta andando liscio, la sua vita è tornata

Leer más »

Il prequel di Jungle of glass (1988) ha già un titolo

Ci sarà un nuovo film Jungle Glass, ma sarà un prequel dell’originale del 1988. Il produttore Lorenzo di Bonaventura (Transformers, Megalodon) ha commentato come intitoleranno il nuovo film della saga di “Giungla di cristallo”. La grande attrazione del film è che sarà un prequel del film originale uscito nel 1988. Il film si sarebbe intitolato

Leer más »

Willy, film extra e secchione; e il nuovo film Pixar ‘Inside Out’

Nel striscia numero 94 ‘Willy, film extra e secchione’. Il nostro amico Willy che è un amante dell’Universo di Pixar Studiosattende con impazienza l’uscita di ‘Inversione (Alla rovescia)’ mentre immagina come funziona il suo cervello, gestito da bambole/emozioni bizzarre. Sinossi Nel film Pixar ‘Alla rovescia’ che debutterà nelle sale il 17 giugno, segue la storia

Leer más »

Primo film promozionale di Assassin’s Creed

Chiunque abbia giocato ad “Assassin’s Creed” sa che il videogioco è un film in sé, anche se lo vedremo sul grande schermo. Nella prima promozione che hanno postato del film possiamo vedere un’aquila, un animale a cui si fa riferimento ogni volta che il protagonista compie il suo famoso “salto di fede”. “Assassin’s Creed” uscirà

Leer más »

Accordo storico tra Movistar e Disney

Entrambe le società raggiungono un accordo commerciale e creano Movistar Disney, un canale esclusivo con solo contenuti dell’azienda americana. Movistar e Disney hanno firmato un’alleanza strategica che aggiungerà valore e differenziazione all’offerta di contenuti televisivi di Movistar. Questo accordo pionieristico tra due marchi leader nel settore dell’intrattenimento, presentato oggi da Luis Miguel Gilpérez, presidente di

Leer más »