Film e Fumetti

Recensione di “L’invasione degli ultracorpi”

Il rapimento del corpo da parte degli alieni nel film di fantascienza “L’invasione degli ultracorpi”, un classico.

Nonostante il fatto che Don Siegel È ricordato per film molto più tardi di questo, come ‘Code of the Underworld’, ‘The Human Jungle’ o ‘Dirty Harry’, per citarne solo tre, potremmo dire senza timore di sbagliarci che solo avendo diretto questo classico con successo di fantascienza e terrore tra tutta la sua filmografia (che non è nemmeno lontanamente così) sarebbe già degna di una standing ovation.

Poster per
Poster per “L’invasione degli ultracorpi” di Don Siegel

Film di serie B che ha realizzato con attori, diciamo, di seconda fila (anche se secondo me quello che mancava loro era la fortuna che avevano altri) e con una sceneggiatura che si basava a sua volta su una storia di Jack FenneySiegel realizzato nel 1956 ‘Invasione degli ultracorpi’, un capolavoro del genere che è invecchiato meravigliosamente, è ancora attuale come il primo giorno e che a distanza di oltre 50 anni continua a scuotere e far riflettere chiunque lo recensisca o lo veda per la prima volta (fortuna per quest’ultimo) .

Tralasciando il parallelismo che fa ogni critico tra il film e il periodo della famosa ‘caccia alle streghe’ americana, che d’altronde c’è e nessuno può ignorare, mi piace soffermarmi quando ne parlo sul film stesso, e non nei fattori esterni che circondano la produzione che ci riguarda.

Per chi non l’avesse visto, e senza doverne snocciolare l’essenza, la sinossi è semplice: il medico di un piccolo paese della California torna dopo un convegno, ricevendo innumerevoli pazienti con la stessa strana sensazione dei suoi parenti. più a lungo i tuoi parenti.

Ancora da

Da lì, e raccontato sempre in prima persona (fattore aggiunto a posteriori), scopriremo il perché della situazione, partecipando quasi inavvertitamente alle sensazioni vissute sia dal dottor Miles Bennett (Kevin McCarthy) che dalla sua amata Becky Driscoll (Dana Winter).

‘Invasion of the Body Snatchers’ ha per me un successo dopo l’altro, dal titolo alla sua durata (80 minuti con i crediti inclusi), dagli attori al regista prescelto, che sa come maneggiare il materiale che ha come un fascino. le tue mani.

La quotidianità diventa strana con grande sottigliezza e un’irrequietezza crescente prende il sopravvento sullo spettatore più calmo. Sa gestire il tempo, sa posizionare la telecamera, sa mantenere la tensione, sa presentarci i personaggi con brevi tratti (ora ci vogliono circa 15 minuti per presentarci il protagonista e io’ Non sono sicuro che ci dicano ancora cose così interessanti) e sa che il cinema è emozione, il che lo rende il miglior film del suo genere che abbia mai visto. Con questo non voglio dire che sia anche per te, ma senza dubbio è un film che vale la pena vedere ad un certo punto della tua vita e dove chi vuole fare un corto o un film imparerà molto: meno è meglio. Non perché hai pochi soldi hai una scusa. Non conosco nessuno che, dopo aver visto il film, dice che sarebbe andato meglio con un budget maggiore (ecco ‘Invasion’, del 2007, a dimostrarlo).

Con il termine terrore invece non intendo di coprirvi gli occhi costantemente, perché siamo di fronte a un terrore psicologico che è in aumento ma dove, curiosamente, non ci sono mostri, dove non ci sono omicidi e dove non c’è nemmeno sangue, tranne un taglio su una mano. Vale a dire, avis raro in questo cinema, dove oggi il terrore si confonde con il ‘gore’, la fantascienza con i mostri spaziali e la serie B con scadenti e mal raccontati.

“L’invasione degli ultracorpi” È uno di quei film che ti cattura dalla prima scena e non ti lascia andare fino al suo finale indimenticabile. Forse la parte peggiore è sia il prologo che l’epilogo, che è stato imposto durante il montaggio senza il consenso del suo regista, e che usano per accontentare tutti i tipi di pubblico, che potrebbero non aver visto favorevolmente il vero finale che si verifica in una scena prima e ciò avrebbe spaventato anche il proprietario dei cinema in quel momento, ma anche così questo è un male molto minore.

remake

Dopo questo successo, si tentò di ripetere la formula con diversi ‘remake’ nei decenni a venire, alcuni più infruttuosi di altri, come lo spregevole ‘Invasione’ dell’allora promettente e ora dimenticato Oliver Hirschbiegel, che aveva sorpreso con ‘Crollo’ e ‘L’esperimento’, ma che con il suo viaggio in America era un’altra anima venduta al diavolo. Qualcosa di più interessante era “L’invasione degli ultracorpi” del 1978, che senza raggiungere il livello di quello in questione, ha mostrato un livello che lo rende degno del suo acquisto in DVD.

Non l’ho dimenticato. se non hai visto “L’invasione degli ultracorpi” prenditi 80 minuti del tuo tempo per goderti questo film classico in un bianco e nero forzato e di grande successo. Ti prometto che non ti addormenterai guardandolo e che non potrai mai più dimenticarlo.

Sarai il prossimo. E tu, il prossimo. E tu, il prossimo.

Lascia un commento

Doctor Strange 2: confermata un’apparizione chiave

Attenzione spoiler perché è già stata confermata un’apparizione che sarà fondamentale nel film Doctor Strange nel Multiverso della Follia Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà uno dei più grandi eventi nella recente storia del cinema di supereroi. Il film in uscita con Benedict Cumberbatch sta creando un’attesa senza precedenti. La sensazione di sorpresa

Leer más »

Adam Driver ha rifiutato di interpretare un cattivo della Marvel

Dopo aver interpretato Kylo Ren/Ben Solo in Star Wars, l’attore Adam Driver non voleva essere un cattivo della Marvel e di Spider-Man. Sony sta creando un universo cinematografico di personaggi legati a uomo Ragnoiniziato con Velenopoi proseguito con Morbio e il prossimo potrebbe essere Kraven il cacciatore. Per interpretare questo cattivo della Marvel vogliono un

Leer más »

Beyond presenta i personaggi originali?

Ghostbusters: Oltre Arriverà sul grande schermo molto presto. Il film presenterà volti nuovi, ma anche i personaggi originali del franchise. Ghostbusters: Oltre Inizierà 30 anni dopo gli eventi del secondo film e si concentrerà su Callie, madre single di due bambini: Trevor e Phoebe. La famiglia è costretta a trasferirsi nella casa del loro defunto

Leer más »

Daredevil lascerà Netflix molto presto

La serie Daredevil e il resto dei personaggi Marvel lasceranno la piattaforma di streaming Netflix a breve. Nel 2015 è stato presentato in anteprima Temerario su Netflix ed è stato un successo immediato, poi hanno ampliato questo piccolo Universo urbano con i programmi di punitore, Jessica Jones, Pugno di ferro e Luca gabbiali hanno anche

Leer más »

Emily Blunt potrebbe essere la nuova Donna Invisibile nei Fantastici Quattro

L’attrice Emily Blunt (“A Quiet Place”) potrebbe finire per essere la nuova Donna Invisibile nel reboot dei Fantastici 4 che i Marvel Studios realizzeranno quando i diritti saranno ufficialmente parte del MCU. fareJohn Krasinski e Emilia schietto come reed richard e citare in giudizio Richards in un nuovo film 4 fantastico a MCU da Marvel

Leer más »

La serie Scarlet Witch e Vision ha già una data di anteprima su Disney +

I Marvel Studios stanno finalmente mettendo le date sulla sua serie Disney+, le prime ad arrivare saranno Scarlet Witch e Vision. Wanda Vision intitolato è spagnolo Scarlatta e Visioneè la nuova serie di Marvel Studios che verrà esclusivamente a Disney+ 15 gennaio. Ci racconteranno una storia divertente e particolare in cui questi due Avengers vivranno

Leer más »