Film e Fumetti

Recensione di ‘LEGO Batman’ – Recensioni di film

LEGO Batman è comandato da Chris McKay, è costruito come un brickfilm a metà strada tra l’ingegno della sorella maggiore –“Il film LEGO”– e la satira semplicistica e irriverente di ‘Deadpool’.

Concepito come un flagello del tandem Warner/DC, il film inizia a ridere con una gag quasi più spesso di quanto non dimentichi il suo scopo.

Nota: questo articolo non è un confronto tra “LEGO Batman” e “The LEGO Movie”, sebbene facciano parte dello stesso lignaggio di film satirici in mattoni.

Minuti dopo essere stato travolto da uno dei prologhi più sarcastici del decennioChris McKay ci rivela che la sua strategia è tutt’altro che definita lego batman come ritratto de Il Cavaliere Oscuro, e allo stesso tempo molto vicino a trasformarlo in una vetrina di cattivi e, in breve, dei codici conservatori che definiscono il personaggio più avidamente oscuro della DC Comics. Batman che relativizza l’importanza dei supereroi nel mondo postmoderno, convinto della loro capacità di mantenere l’ordine stabilito da solo, attaccato all’ordine del conservatorismo sigillato dal suo creatore; McKay, irriverente, facendoci ridere di questi luoghi comuni. Con questi ingredienti, è inevitabile che il cocktail ci porti, stuzzicando l’industria, nella stratosfera in cui Deadpool sta ancora masticando chimichangas -si parla del piatto incorporato con una pinza- e prendendo in giro i suoi compagni. La solitudine di un conservatore mascherato di fronte alla fama del suo altro sé, tutto idratato con strati e strati di situazioni esilaranti -non dimenticheremo mai il pesante rap di apertura-; una ricostruzione dei film che compongono la saga presentata in analepsis; e qualche altra digressione con cui abbassare il livello del (sempliciotto) figlio di puttana chi pratica Questo è il suo scopo principale e ci conduce lì con più o meno grazia, più o meno ritmo.

recensione di

Quando il brickfilm – film d’animazione realizzati con i mattoncini LEGO – si è affermato come un genere più che rispettabile in cui realizzare parodie a buon mercato all’alba dell’ultimo decennio, molti di noi hanno immaginato che le nostre icone della cultura pop sarebbero state, una volta per tutte, al loro posto. Come se il buon vecchio Morgan Freeman avesse trasmutato il sogno in realtà, anni dopo troviamo un espediente che, in chiave satirica, distrugge gli ideali di un’ammiraglia come il pipistrello di Gotham; l’operetta che un regista come McKay (che apprezza il mondo nerd nella sua giusta misura) è destinato a orchestrare. Quindi, combinando la CGI con un uso eloquente della stop-motion, utilizza l’estetica creata da una nota multinazionale del giocattolo per realizzare un intrattenimento per famiglie al culmine dei tempiquelli in cui è stata accettata come valida l’eccessiva proliferazione di eroi incappucciati e falsi dèi sul grande schermo.

Qui l’analisi della posizione dei supereroi nel mondo -e in particolare dell’orfano più famoso della storia- si interseca con il desiderio di trascendere un genere in cui ci sono sempre più luoghi comuni e meno fantasia -un paradosso che, in lego batman, non apprezzato. È nella cadenza accelerata con cui si susseguono le battute (sul comportamento del nostalgico Bruce Wayne, la sindrome sociopatica del suo alter ego o il suo legame con The Joker) e il batarang lanciato contro la giugulare del tandem Warner/DCdove sono i motivi lego batman è il candidato perfetto (dal 2017) per entrare negli annali della commedia. Nonostante commetta spergiuro con sequenze assolutamente sacrificabili, motivo per cui non finisce di impattare le retine di chi non è abituale, non alle vignette, ma alla saga cinematografica stessa, McKay ci convince che l’ironia di un anti-evasione che scivola lontano dalle sue responsabilità di essere umano, sii coerente come riunire un gruppo di cattivi per combattere un altro gruppo di cattivi. Un delirio proiettato con voci imbattibili che, maledizione, amiamo.

Lascia un commento

Black Lotus sullo spettacolo

La prima serie dell’universo di Blade Runner è già stata presentata in anteprima e la sua protagonista, Jessica Henwick, ha parlato dell’impatto che Black Lotus ha avuto su di lei. Uno dei titoli più riconosciuti della fantascienza, Blade Runner, rientrato nel radar del pubblico alcuni anni fa. Tuttavia, e come se non bastasse, ora ha

Leer más »

Possibili spoiler nei titoli della colonna sonora di ‘Wonder Woman’

Sono venuti alla luce i titoli dei brani della colonna sonora di ‘Wonder Woman’. Ma avvertiamo di possibili spoiler nel suo contenuto Il Colonna sonora di “Wonder Woman”. Hai già l’elenco finale delle canzoni. Riguarda OST (Colonna sonora originale) dal film Warner Bros. per lui Universo esteso DC. è stato raccolto da Giornalista di musica

Leer más »

Constantine sta ottenendo un nuovo film di JJ Abrams

La Warner Bros. ha grandi progetti per i personaggi della DC Comics e il regista JJ Abrams si occuperà del nuovo adattamento di Constantine. Stanno sviluppando una sorta di progetto del Justice League Oscuro per hbo max, ma sembra che la Warner Bros. abbia grandi progetti per i personaggi di questa squadra. Da poco è

Leer más »

Ci sarà RED 2: tornano Willis, Mirren e Malkovich

Red 2 riunirà i protagonisti della prima puntata. RED 2 è un film molto atteso. Nel 2010, “Red” è stato pubblicato sulla base della graphic novel della DC Comics di Warren Ellis e Cully Hamner, il film è stato diretto da Robert Schwentke (“Beyond Time”, “Flight Plan: Disappeared”), con un cast di stelle guidato da

Leer más »

Dawn of X 2. Non puoi uccidere il sonno con un proiettile

La seconda puntata della nuova serie dell’universo mutante di Jonathan Hickman, Dawn of X, chiarisce che nessuno è al sicuro, e il mondo sta cambiando velocemente e nessuno è al sicuro dal nuovo potere dell’Homo Superior sul pianeta. Immortali, potenti e fuori dalla portata di governi e superuomini, i mutanti affrontano il futuro, per battere

Leer más »

Gli ultimi Jedi gli dovevano un

Un’attrice rivela perché ha ottenuto un ruolo cinematografico dopo non essere stata in Star Wars: Gli ultimi Jedi. Jessica Henwick È in uno dei momenti più belli della sua carriera cinematografica, poiché è una delle grandi protagoniste di Matrix Resurrezioni e presto la vedremo dentro L’uomo grigio su Netflix e su Accoltellamento alle spalle 2

Leer más »

Il cast di The Goonies si riunisce per una buona causa

I protagonisti del mitico film The Goonies, si ritrovano per raccogliere fondi e aiutare i più colpiti dalla pandemia di Covi-19 I membri del cast di i Goonies, Josh Brolin, Sean Astin, Martha Plimpton, Corey Feldman, Kerri Green, Jonathan Ke Quan e Joe Pantoliano si sono incontrati di nuovo ieri a una raccolta fondi online

Leer más »

Lou Ferrigno ha dei buoni consigli per i Marvel Studios

Serie Marvel Film Marvel Il leggendario attore Lou Ferrigno, che ha interpretato Hulk nelle serie degli anni ’70 e ’80, sa cosa è meglio per l’universo cinematografico dei Marvel Studios. Prima di essere attore, Lou Ferrigno era un bodybuilder e ha sempre avuto un enorme tesoro che adornava con un trucco verde per poter giocare

Leer más »