Film e Fumetti

Recensione di ‘Kung Fu Panda 3’ – Recensioni di film

“Kung Fu Panda 3” non rinuncia al rito che DreamWorks compiva nei suoi prequel, né nel ritmo né nella sostanza, ma è efficace quando, per quanto possa sembrare difficile, lo spettatore si ritrova con un esercizio 3-D che vale la pena pagare per il Entrata.

Il divertimento per i genitori, mentre i bambini si godono le acrobazie del panda animato più famoso dell’ultimo decennio, continua ad esistere, così come l’umorismo e la tenerezza, l’azione e il messaggio profondo per non perdere di vista ciò che richiede il pubblico. Anche se non c’è nulla di sorprendente, la regia di Jennifer Yuh e Alessandro Carloni rompe le sezioni meno grate di“Kung Fu Panda 3” .

kung_fu_panda_3

Essendo abbastanza semplicistico la sceneggiatura di Jonathan Aibel e Glenn Berger, lo spettacolo visivo offerto dai registi, in perfetta sintonia con la colonna sonora di John Powell e Hans Zimmer, supera la ripetizione di formule con cui il film intende stabilire un legame per l’intrattenimento di tutto il pubblico. Il ritmo è affidato allo stile asiatico, alla struttura in cui, quando i litigi umoristici e la perseveranza tradotti nel personaggio svaniscono, compare un preoccupante pettegolezzo letargico. Kung Fu Panda 3 risolve magistralmente l’eterno sentimento di vedere per la terza volta la stessa cosa -l’importanza di perseverare, di superare paure e critiche esterne-, con una certa leggerezza quando si tratta di raccontare ciò che muove Po e si avvicina con grande attenzione alla prevedibilità del colpi -la trama non offre resistenza. Che l’animazione sia una delizia per gli occhi di tutti gli spettatori – esperti o meno – non toglie nulla alla pretesa di raccogliere fondi – questa volta non è così clamoroso come lo sarà in ‘Auto 3′. Il film è sobrio, con una politica di parità tra divertimento e serietà che è palpabile in ogni spazio dove Yuh e Carloni lasciano il tempo alla riflessione, dove il sentimentalismo non è soggetto a eccessi, dove la distribuzione degli anni ’95 per importanza di ogni personaggio gioca un ruolo fondamentale ruolo in modo che il film non finisca per essere un’esecuzione noiosa, e non confermi che tutto lo scandalo visivo di colori, volti e movimenti si riferisce all’obbligo di terminare la saga con procedure di routine. gli ingranaggi di Kung Fu Panda Hanno finito con abbastanza grasso in modo che questa terza puntata non soffochi il meccanismo di DreamWorks.

Kung-Fu-Panda-3-Trailer-ufficiale-3

Il dinamismo deve molto -in lunghi tratti del film, tutto- al doppiaggio del Jack Black, Angelina Jolie, Bryan Cranston, Lucy Liu, Dustin Hoffman, JK Simmons, Kate Hudson o Seth Rogenal carisma che le dà abbastanza credibilità e coerenza per prenderla sul serio. Kung Fu Panda 3 tiene testa, sa intrattenere senza essere ripetitivo e conferma che, pur con riferimenti evidenti e una scarsa evoluzione della trama, la terza e l’ultima parte possono chiudere un ciclo con eleganza narrativa e raffinatezza tecnica.

Lascia un commento

La Warner Bros aveva molti piani per la trilogia del Cavaliere Oscuro

La trilogia di Dark Knight di Christopher Nolan sono film che formano un universo cinematografico autonomo, ma avrebbe potuto essere molto diverso. Il film L’uomo d’acciaio (2013) di Zack Snyder è stato quello che ha dato ufficialmente il via al DCEU, un universo cinematografico a cui aggiungere film come Batman v Superman: Dawn of Justice

Leer más »

Terzo Libro. L’unione fa la forza

Dominare un impero criminale quando sei circondato da nemici non è un compito facile se non hai il tuo esercito di scagnozzi, disposti a fare qualsiasi cosa per una buona somma di denaro. Fumetti Panini Attraverso la sua linea Evolution, continua a raccontarci le disavventure del nuovo Kick-Ass. Dopo aver fatto il suo ingresso in

Leer más »

Scott Eastwood si unisce a Suicide Squad – DC Comics Movie News

Un nuovo attore si unisce al film ‘Suicide Squad’, è Scott Eastwood, figlio di Clint Eastwood. Scott Eastwood interpreterà Steve Trevor, un membro molto importante di ARGUS nell’integrazione di Wonder Woman nel suo nuovo ambiente, nei fumetti DC Comics “The New 52”, questi due personaggi hanno anche una storia d’amore che non finisce bene perché

Leer más »

Matthew Vaughn sta per essere il regista di “Man of Steel 2”

Il regista di Kick-Ass, Kingsman e First Class Matthew Vaughn sta per firmare per dirigere Man of Steel 2. Matteo Vaughn sta per essere il direttore di ‘uomo d’acciaio 2‘. Ecco come l’ha raccolto hollywood eroica nella sua pagina web. In un’intervista rilasciata per la premiere di ‘Kingsman: Il cerchio d’oro‘, Direttore di ‘calci nel

Leer más »

Motivo della cancellazione di Swamp Thing dopo la sua prima

la serie di Cosa della palude è stato cancellato e ne stiamo scoprendo i motivi principali. Oggi, i fan della DC Comics sono rimasti sorpresi, da quando hanno annunciato che la nuova serie di DCUniverse, La casa della palude, è stato cancellato dopo aver mandato in onda il suo primo episodio la scorsa settimana. Per

Leer más »

Insurrection’ sta per colpire un dosso storico

Sono appena venute alla luce le prime previsioni del botteghino di ‘Pacific Rim 2: Insurrection (Uprising)’ e… Buon Dio, che successo avranno! Spieghiamo le cifre e i dati forniti per questo sequel del film. Le previsioni a lungo termine hanno assicurato che ‘Pacific Rim 2: Insurrezione‘ sta per colpire un urto storico, con cifre negativamente

Leer más »

Immagine di Jon Snow e Daenerys insieme

EW ha in copertina un’immagine spettacolare di Jon Snow (Kit Harington) e Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) protagonisti della stagione 8 di Game of Thrones. Su Il Trono di Spade stagione 8 immergiti nel romanticismo di Jon Snow (Kit Harington) e Daenerys Targaryen (Emilia Clarke). Così hanno voluto mostrarlo sulla nuova copertina di The nuova rivista.

Leer más »