Film e Fumetti

Recensione della seconda stagione di “Jessica Jones” (Netflix)

Abbiamo già potuto vedere il press pass per la stagione 2 di ‘Jessica Jones’ grazie a Netflix e oggi vi raccontiamo, senza spoiler, cosa potete aspettarvi dal ritorno della supereroina Marvel caratterizzata dall’attrice Krysten Ritter.

Il “Jessica Jones” stagione 2 è un progetto di meraviglia-intrattenimento e Netflix che sta a metà tra la necessità di avere un altro vertice del genere sulla piattaforma di streaming (‘Temerario‘, ‘il punitore‘) e l’esasperazione e la noia delle proposte più recenti (‘Ferro cazzotto‘, ‘il difensori‘). Almeno questa è la sensazione che si prova leggendo i fan, ansiosi di tornare a Uomo senza paura da Charlie Cox e vagare con lui attraverso il La cucina dell’infernoma indifferente al ritorno di Jessica Jones, Kristen Ritter e indagini di Alias.

Recensione della seconda stagione di Jessica Jones (Netflix): cosa significa essere un supereroe?

Tuttavia, il punto di partenza della stagione 2 di ‘Jessica jones‘ ci pone la supereroina dopo gli eventi di ‘il difensori‘. Come farà Jessica a sedersi ai margini della sua vita solitaria, vuota e triste una volta che ha fatto parte di un’avventura di gruppo, dove avrebbe potuto scoprire cosa significa essere un supereroe? Ma cosa significa veramente essere un supereroe?

La seconda stagione di “Jessica Jones” tenta di definire chi è il personaggio femminile della Marvel attraverso chi era in passato, ma senza fermare costantemente l’azione con flashback in stile “Arrow”.

Precisamente, rispondere a questa domanda è l’arco narrativo di benvenuto che la serie pone nella seconda puntata. Non solo per l’influenza di a Patsy Walker (Rachael Taylor) che sta gridando di indossare il mantello di gatto Infernalema a causa della recente ossessione -una volta il uomo viola è stato sconfitto- Jessica Jones. Un prodotto ossessione di ‘I difensori‘ e la pressione a riconoscersi nel presente attraverso il suo passato. La supereroina, che cavalca una vita malsana tra bottiglie di whisky vuote e un esacerbato odio per se stessa, ci viene presentata qui come una donna che ha bisogno di sapere chi è veramente. E per questo deve recarsi in luoghi che aveva promesso di non visitare più. È una definizione di chi sei da chi eri.

Quel ritorno al passato dal presente, senza bisogno di ripetuti flashback, è un colpo allo stile’Freccia‘ e fa avanzare l’azione e la storia senza rallentarla. Tutto si muove sullo stesso asse quando Jessica scopre chi era e chi è, rispondendo alla domanda più facile da porre ea quella più difficile a cui rispondere: cosa significa davvero essere un supereroe? Un incredibile esercizio di introspezione in un genere che mostra più potenziale quando osservi te stesso rispetto a quando metti gli stereotipi sul grande schermo. Pertanto, la stagione 2 di ‘Jessica jones‘ è un nuovo trionfo per Marvel Entertainment su Netflix.

Avremmo potuto avere lo stesso della prima stagione e avrebbe funzionato, ma Netflix si impegna a mantenere lo stile e ad ampliare un personaggio che inizia ad essere indimenticabile per gran parte degli spettatori.

Tuttavia, a chiunque sia rimasto molto soddisfatto della prima stagione di questo insolito personaggio supereroico, dobbiamo far notare che qui sarete di nuovo soddisfatti. Sembra che la prima stagione di ‘Jessica Jones‘ era l’adolescenza e, nella seconda, abbiamo avuto un notevole salto di maturità verso l’età adulta. Jessica non ha bisogno dei fuochi d’artificio di ‘Temerario‘ o da ‘Il Punitore‘ brillare. Non hai bisogno di scene d’azione a lungo raggio o di granate inserite nelle teste decapitate. Jessica brilla di luce propria grazie al proprio stile.

Recensione della seconda stagione di Jessica Jones (Netflix): cosa significa essere un supereroe?

Uno stile non andare che viene mantenuto e che, se nella prima stagione era un supporto vitale, ecco che è il segno identificativo del personaggio e il tono più suggestivo possibile a portarci una nuova indagine che unisce le linee temporali della protagonista, portandola lungo certi strani percorsi che lascerà il pubblico senza parole. Ci sono colpi di scena e una storia guidata dal polso; c’è anche un’effusione di carisma nel cast guidato da donne, e c’è un’ambizione misurata che diventa un punto di forza per la serie.. Stagione 2 di ‘Jessica Jones‘ avrebbe potuto essere più o meno come nella prima stagione e ne sarebbe valsa la pena. Ma l’audacia di Netflix ci regala una serie profonda, con identità e con un personaggio facile da identificare, empatico, più vicino a noi di quegli dei che volano nell’aria.

Lascia un commento

Trailer ufficiale di Grand Theft Auto V

Immagini spettacolari di Grand Theft Auto V. Grand Theft Auto V sarà uno dei più grandi giochi dell’anno. Ieri Rockstar Newswire ha rilasciato il trailer ufficiale del quinto capitolo della popolare saga di videogiochi Grand Theft Auto. Los Santos, una metropoli tentacolare e soleggiata piena di guru dell’auto-aiuto, starlette e celebrità in via di estinzione,

Leer más »

Il regista ha firmato per il prossimo film di Harley Quinn intitolato “Birds of Prey”

La Warner vuole fare un film con Harley Quinn e altri personaggi femminili della DC Comics. harley quinn era la migliore di ‘Suicide Squad’, l’attrice Margot Robbie è stata sublime nell’interpretare questo personaggio pazzo. La Warner ha firmato il regista Cathy Yanresponsabile di diversi cortometraggi e del film ‘maiali morti’. Che parlava di un maldestro

Leer más »

Keanu Reeves ritorna nei panni di John Constantine in Hellblazer

L’attore Keanu Reeves essere di nuovo Giovanni Costantino su spadaccino infernale, in un caso dissociativo sensoriale. Nel 2005 l’attore Keanu Reeves recitato nel film Costantinobasato sul famoso personaggio della DC Comics e sulla sua linea editoriale Vertigine. ora nel Speciale Hellblazersono state mostrate diverse versioni del detective dell’occulto. Sinossi del fumetto: SANDMAN UNIVERSE SPECIALE HELLBLAZER

Leer más »

Recensione de Il collezionista. Di Enrique Abénia

Recensione del film horror “The Collector” Poster Il collezionista Marcus Dunstan e Patrick Melton sono dietro le sceneggiature delle ultime quattro puntate di “Saw” o dei sequel di “Feast”. Questi lavori danno un’idea del suo gusto per il contorto e il ‘gore’, preoccupazioni che si riflettono nella trama di ‘The Collector’, film che segna il

Leer más »

La scena eliminata di Phasma in “Star Wars: Gli ultimi Jedi”

Lucasfilm ha appena pubblicato una scena cancellata dal Capitano Phasma che, se fosse stata nel filmato, avrebbe cambiato la storia di “Star Wars: Gli ultimi Jedi”. Condividiamo la scena eliminata dell’Episodio VIII! Dopo la polemica con l’ultima scena cancellata venuta alla luce ieri, ora Lucasfilm ha pubblicato in Youtube una scena cancellata da Capitano Fasma

Leer más »

L’inaspettata eliminazione in 124 di ‘Dragon Ball Super’

Cosa è successo nel capitolo 124 di “Dragon Ball Super”? Vi raccontiamo dell’inaspettata eliminazione nel Torneo del Potere che ha ulteriormente sminuito la lotta tra l’Universo 7 e l’Universo 11. Finalmente rilasciato il Episodio 124 di “Dragon Ball Super”. e con esso venne la continuazione della lotta tra vegeta e Goku contro l’onnipotente Jiren. Tuttavia,

Leer más »

Non ci saranno più fasi Marvel dopo la fine di “Avengers 4”

Il CEO dei Marvel Studios, Kevin Feige, ha dichiarato che non ci saranno più Marvel Phases dopo ‘Avengers 4’ e parla di un “Universo Cosmico” ‘vendicatori 4‘ segnerà la fine del fasi di meraviglia come li conosciamo. Con la prima di ‘Guardiani della Galassia Vol. 2′ il futuro a lungo termine del Universo cinematografico Marvel

Leer más »

Rivela i poteri di Sersi degli Eterni

L’attrice Gemma Chan ha fornito dettagli sul suo personaggio Sersi dal film The Eternals of the Marvel Studios Cinematic Universe. Gli Eterni Sono un gruppo di personaggi poco conosciuti dei fumetti Marvel, ma per attirare più persone possibile nei cinema, hanno deciso di avere un cast incredibile. Tra i membri di questa potente squadra c’è

Leer más »