Film e Fumetti

Recensione del film ‘We are the Millers’

Analisi del film ‘Somos los Miller’.

‘We are the Millers’ è il film commedia interpretato da Jennifer Aniston.
Noi siamo il Mugnaio

Aniston e Sudeikis brillano in questa commedia delinquente…

Ma è un vero peccato che la festa non sia completa, poiché il risultato finale finisce per essere più irregolare e meno selvaggio di quanto suggerito. Nonostante ciò, Jennifer Aniston si distacca completamente dalla figura di Rachel in ‘Friends’ e prosegue il percorso iniziato con il divertente e sorprendente “Come uccidere il tuo capo”, ripetendolo anche con Jason Sudeikis a riguardo.

La storia diretta da Rawson Marshall Thurber (“Una questione di palle”) racconta come uno spacciatore (Jason Sudeikis) che vive in pace, viene derubato di tutti i suoi soldi; quindi non avrà altra scelta che accettare un rischioso lavoro di contrabbando in Messico. Per evitare sospetti, metterà in piedi una finta famiglia con la sua vicina spogliarellista (Aniston) e due giovani del quartiere.

We are the Millers è il prototipo della commedia delinquente.

Il film viene venduto come un romanzo e una commedia teppista, ma finisce per essere mostrato come un film divertente nella maggior parte delle sue sezioni, ma senza essere così selvaggio come pretendono (al di là di alcune battute sessuali e grossolane). Le vere intenzioni del regista emergono quando inizia il road trip, mostrando i suoi difetti e cercando di venderci l’idea che la famiglia tradizionale è perfetta, essendo tutto ciò di cui un uomo ha bisogno (anche se non lo sapeva).

Al di là di un paio di momenti di risate e di alcune situazioni non necessarie o prive di qualsiasi grazia o senso (praticamente tutto di Ed Helms, noto per “Una sbornia a Las Vegas” e i suoi sequel), il film è troppo irregolare e sovraccarico di temi già visti in innumerevoli commedie americane, che distorcono totalmente l’immagine di novità che loro stessi sembravano aver voluto segnare.

Per quanto riguarda le prestazioni, i quattro protagonisti possono vantarsi di avere un’ottima chimica tra loro.

Jennifer Aniston e Jason Sudeikis formano una grande squadra di commedie, con l’aiuto di due giovani molto ispirati (soprattutto lo ‘strano’ interpretato da Will Poulter) che ravvivano quei commenti forzati della commedia tradizionale che sono fuori uso con il tono delinquente di il resto del film…

In sintesi, il film ci offre dei momenti molto divertenti, ma caratterizzati da una trama e uno sviluppo troppo irregolari e ancorati a cliché del genere che rovinano il set finale.

Non puoi perderlo: Se ti piacciono le commedie delinquenti e ami “Come uccidere il tuo capo”. Anche se non è così divertente e originale come questo, potrai godertelo senza aver sentito di aver perso tempo.

Puoi evitarlo se: Non ti piacciono le commedie di Jennifer Aniston o le battute grossolane e sessuali che sembrano inerenti alla nuova sitcom americana. Certo, sempre con la sua struttura classica e la sua morale inclusa.

Nota: 6

Seguici su Twitter: @cinema e @EduQuintana16

Lascia un commento

Tom Hiddleston sceglie i momenti migliori di Loki ai Marvel Studios

Serie Marvel Film Marvel Il personaggio di Loki (Tom Hiddleston) è nell’universo cinematografico dei Marvel Studios da molto tempo e ha recitato in situazioni molto scioccanti. Nel film Thor (2011) è stato introdotto Loki interpretato da Tom Hiddlestonall’epoca l’attore inglese era poco conosciuto, ma ora è già una star grazie a trasformare il suo personaggio

Leer más »

Reazione alla prima visione del trailer di X-Men: Dark Phoenix

Se non nascondessero così tanto il trailer di X-Men: Dark Phoenix, non dovremmo andare a cercare la reazione di chi l’ha già visto. Il primo trailer di X-Men: Fenice Oscura (X-Men: Fenice Oscura) ha debuttato in CineEurope staserala prima reazione arriva da chi scrive Chilometro Artur Chachelov. Sembra che ciò che viene mostrato sia molto

Leer más »

Chris Evans non sarà più Capitan America dopo Infinity War

L’Infinity War contro Thanos cambierà tutto in Marvel. L’attore che dà vita a Captain America nel MCU, Chris Evans, lascerà sicuramente lo studio Abbiamo finito Capitano America dopo il guerra infinita. Il terzo e il quarto film Vendicatori riunirà i più potenti supereroi del Sbarcare per affrontare la minaccia cosmica di Thanosil titano pazzo caratterizzato

Leer más »

Primo sguardo a Sophie Turner nei panni di Phoenix in “X-Men: Dark Phoenix”

Sophie Turner ha rivoluzionato i social network dopo aver lasciato la prima immagine ufficiale di lei come Phoenix in “X-Men: Dark Phoenix”. Abbiamo già qui la prima immagine di Sophie Turner Che cosa Fenice su ‘X-Men: Fenice Oscura‘. Lo condividiamo qui sotto! Cosa ne pensi? Abbiamo pensato che fosse spettacolare incontrare il protagonista di ‘Game

Leer más »

Sono previsti fino a sei film sui Power Rangers se il primo riesce

I registi di Saban Entertainment, produttore della serie Power Rangers e del nuovo film, sono chiari sul successo di questo riavvio e hanno in programma fino a cinque sequel. La tanto attesa premiere di “Power Rangers” È proprio dietro l’angolo. Le aspettative sono tante e proprio questa mattina vi abbiamo mostrato le loro ultime anticipi.

Leer más »

Come addestrare il tuo concorso Dragon 2

© 2014 DreamWorks Animation LLC In occasione della prima il 1 agosto, ‘Come addestrare il tuo drago 2’ Vogliamo proporvi, cari lettori, una fantastica lotteria per 5 confezioni di materiale promozionale per il film, composta da 1 Set di cancelleria + 1 pallina luminosa + 1 portachiavi luminoso + 1 puzzle + 1 pellicola in

Leer más »

Kenshin, Samurai X avrà nuovi episodi

Il manga/anime Rurouni Kenshin avrà una nuova versione aggiornata prodotta da LIDEN FILMS, nonostante gli scandali del suo creatore. Rurouni Kenshin È un manga che ha cominciato ad essere pubblicato nel 1994 e nel 1996 ha avuto una sua serie anime con quasi 100 episodi. Ancora oggi continuano a realizzare film e persino adattamenti live-action.

Leer más »

Il film di Lars von Trier provoca vomito e svenimento a Cannes

Il regista Lars von Trier presenta il suo nuovo film al Festival di Cannes e suscita polemiche. Le persone che hanno potuto vedere “La casa costruita da Jack” su Cannes lascia la stanza, vomita o addirittura sviene. Si chiedono già se Lars von Treviri è andato troppo oltre. Il film è ambientato negli anni ’70

Leer más »