Film e Fumetti

Più di 50 autori di fumetti rendono omaggio a Francisco de Goya

Più di 50 autori di fumetti rendono omaggio a Francisco de Goya negli Antichi Depositi Pignatelli ospitano una mostra che mostra la vita e l’opera dell’illustre artista aragonese catturati in formato fumetto, visitabile dal 10 giugno al 30 luglio

Gli Antichi Depositi Pignatelli (Paseo de Cuéllar, 2) accolgono più di 50 autori di fumetti per rendere omaggio a Francisco de Goya con la mostra intitolata “Il fumetto e Goya. Uno spettacolo di venerazione”che sarà aperta al pubblico dal 10 giugno al 30 luglio.

I capricci, i dipinti neri, i disastri della guerra, la sua visione delle donne o la sua passione per la corrida sono costanti nelle vignette, nei riferimenti e nei contesti. La sua vita e il suo lavoro hanno dato vita a storie catturate in formato comico, alcune rigorose, altre informative e molte fantastiche, che sono mostrate in questa mostra, oltre a varie ricostruzioni del grande uomo, uno degli aragonesi più riconosciuti e acclamati nel nostro storia.

La mostra si concentra, da un lato, su quel Goya pioniere di generi come il fumetto, l’umorismo grafico o il fotogiornalismo e, dall’altro, sulla sua visione precisa e lucida della realtà sociale e sulla sua attiva denuncia coraggiosa e straziante, tutto questo suddivisa in diverse sezioni: Ritratto di Goya, La Spagna misteriosa, Le passioni di Goyesque, La guerra e I dipinti neri.

Il fumetto e Goya.  Uno spettacolo di venerazione
Fotografia, realizzata da Miguel G.García, sulla mostra «Il fumetto e Goya. Uno spettacolo di venerazione»

La cattura del bandito “Maragato” di Fray Pedro de Zaldivia de Goya (1806) fa da prologo. Questo alleluia funziona come le vignette di un fumetto in cui il famoso ladro cerca di rubare le scarpe del frate ma il frate si dibatte, strappa il fucile, lo sblocca, lo colpisce con il calcio e riesce ad arrestarlo. Gli alleluia saranno il precedente del fumetto come cultura popolare.

Di seguito sono riportati i ritratti di Goya -personaggio comico stesso- molti dei suoi per questa mostra di autori diversi. Nonostante i diversi stili di ogni artista, riflettono tutti la forte personalità di quello di Fuendetodos. La sua somiglianza fisica con il famoso supereroe Marvel, Wolverine (Wolverine) è molto più di una semplice coincidenza.

La Spagna misteriosa è la prima tappa di questo viaggio per il suo ritratto unico, incisivo, spietato e feroce della realtà di una Spagna sconvolta dalla rivoluzione nella vicina Francia. Come in una lussuosa fanzine, l’autopubblicazione delle stampe incise che compongono i suoi capricci democratizza la sua arte e la eleva al rango di cultura popolare.

Goya ritrasse anche regine e servi, aristocratici e borghesi, guerriglieri e contadini, ragazze e vecchie. Sempre dall’eleganza, dal rispetto e dall’ammirazione nasce un chiaro precedente del femminismo: le donne acquisiscono risalto e rispetto. Le donne di Javirroyo, Marta Alonso o Luis Royo si riconoscono in debito con le donne goyesche.

La grande passione di Goya, come quella di Miguel Fuster o Luis Pineda, erano i tori e il loro combattimento, siano essi feste popolari e novilladas (Corrida di Bordeaux) o corride professionali (Corrida).

Il fumetto e Goya.  Uno spettacolo di venerazione
Fotografia, realizzata da Miguel G.García, sulla mostra «Il fumetto e Goya. Uno spettacolo di venerazione»

Non c’è onore né bandiere nella morte e nella distruzione della guerra contro i francesi (vampiri per Miguel Alfonso). La crudeltà dell’essere umano in tutto il suo splendore. Occhio per occhio, la violenza scoppia sul campo di battaglia. Fernando Monzón ed Enrique Mendoza incorporano molti dei disastri di Goya in vignette che prendono in prestito anche dai manga giapponesi e dalla chiara linea del franco-belga bd.

Le pareti della Quinta del Sordo ospiteranno i dipinti più oscuri dell’anima di Goya. Risentimento, malattia e tristezza si riflettono nel duello con le mazze tra due cattivi o in Saturno che divora i suoi bambini appena nati per paura di essere detronizzato da loro. Tutto è distorto: gesti, posture, atteggiamenti, luci, ombre, anfratti, macchie, volti… in un climax artistico intenso ed emozionante che accresce il suo genio.

La mostra ha documentazione sul contesto storico, la collaborazione dell’Associazione Storico Culturale Volontaria d’Aragona e la partecipazione del gruppo di artisti con disabilità intellettiva AMIBIL.

Autori: Adrián Bago, Ángela Curro, ATA, Bernal, Calvo, Carlos Pacheco, Carmen Gómez, César Gómez Bernardino e Jordi Bayarri, Chema Cebolla, David Guirao, David Vela, David Maynar, Diego Olmos, Enrique Mendoza e Fernando MonzonEnrique Vegas e José Arnau, Ester de la Piedra, Farruqo, Fidel Martínez, Forges, Fran Galán e El Torres, Javirroyo, MVP, José Antonio Ávila, Josema Carrasco e Ángel Guinda, Josep María Beá, Kalikatres, Luis Pineda, Luis Royo e Romulo Royo, AMIBIL (Mariano Ramos, José Antonio Morte, José Javier Ibáñez, José Luis Llorente Nuño, Manuel Ruiz e Yolanda Tello), Marta Alonso, Marta Martínez, Max, Miguel Fuster, Miguel Sánchez Alfonso, Miguelanxo Prado, Moratha, Pachi e Idígoras, Paco Nájera, Paul Gulacy, Pedro García Aznar, Raúl, Roberto Regalado e León Mirlas, Rodolfo Migliari, Rodrigo Zayas, Yves Willy Groux e Roger Melliès. Curatela: Juan Royo Abenia e Miguel Royo Gasca

Lascia un commento

Prime recensioni di Mars (The Martian): divertente ed emozionante

Anche se mancano ancora un paio di settimane prima dell’uscita di “Mars (The Martian)”, possiamo già leggere le prime recensioni. Il nuovo film di Ridley Scott, “Mars (The Martian)” è basato sul romanzo di Andy Wer, e la persona incaricata di scrivere la sceneggiatura è stata Drew Goddard, produttore e sceneggiatore della serie Netflix, ‘temerario’sceneggiatore

Leer más »

‘Guardiani della Galassia’: un anno dopo il successo

Direttore di ‘Guardiani della Galassia‘ (2014), James Gunne il suo attore principale, Chris Pratthanno voluto celebrare il primo anniversario della nascita sul grande schermo del gruppo intergalattico con due messaggi in onore di un film che ha rivoluzionato l’universo meravigliosa al cinema basato su umorismo e scherzi. Un anno dopo ricordiamo ancora il danza di

Leer más »

L’inquietante ‘Inside’ aprirà il Festival di Sitges

Scritto da Jaume Balagueró e Manu Díez e diretto da Miguen Ángel Vivas, il film catalano apre il Sitges Film Festival 2016 Con un cast internazionale e girato in inglese, il ‘remake’ catalano del film francese “À l’intérieur” sarà il protagonista e sarà incaricato di aprire la prossima edizione del Festival del cinema di Sitges.

Leer más »

Trailer finale di A Quiet Place 2

Possiamo già vedere il nuovo trailer di A Quiet Place 2, il film horror con John Krasinski ed Emily Blunt. Immagini di primaria importanza ha rilasciato il trailer finale di Un posto tranquillo 2 (Un posto tranquillo, parte II) e potremo vedere come tutto ha avuto inizio, poiché mostreranno gli eventi accaduti quando il mondo

Leer más »

Trailer ufficiale di NEED FOR SPEED: The Movie

Il prossimo 4 APRILE uscirà “BISOGNO DI VELOCITÀ”adattamento della famosa saga di videogiochi di corse altamente realistici e spettacolari con protagonista AARON PAUL, noto per il suo ruolo in “Breaking Bad”che guida il cast di questo film di successo al volante di una leggendaria Ford Mustang. “BISOGNO DI VELOCITÀ” segna un emozionante ritorno al grande

Leer más »

Denis Villeneuve insulta i film dei Marvel Studios

Il regista Denis Villeneuve sta per rilasciare DUNE e in una recente intervista ha voluto esprimere la sua opinione sui film del Marvel Studios Cinematic Universe. È molto comune che i registi più famosi attacchino i film di Marvel StudiosPer esempio Martin Scorsese o David Fincher. Ora è stato Denis Villeneuveresponsabile di gioielli come Prisoners

Leer más »

Recensione X di Spade. Seconda parte

Seconda puntata della rassegna dell’evento mutante dell’anno. X di spade È una gara all’ultimo sangue, e questa volta è definitiva. È ora di rispondere alle armi, i dieci prescelti di Krakoa devono ascoltare la chiamata al duello. Con le loro spade. E alcuni degli appelli a combattere per il destino di Krakoa non sembrano del

Leer más »

Train to Busan: pubblicherai un terzo film?

Treno per Busan è diventato un grande film del genere zombie. Dopo aver lanciato due consegne, c’è la possibilità che venga rilasciata una terza parte? Yeon Sang-ho è stato il regista di Train to Busan, uno dei film di zombi più acclamati degli ultimi tempi. Di recente, il regista ha promosso Heading to Hell, una

Leer más »