Film e Fumetti

Money Monster: 8 luglio nelle sale

Money Monster ha già una data di uscita.

Il prossimo 8 luglio arriva nelle sale spagnole ‘Mostro Denaro’un film diretto dall’attrice Jodie Fosterche ha George Clooney e Julia Roberts come la coppia protagonista di questo intenso ed emozionante romanzo giallo in tempo reale. Il cast comprende Clooney e Roberts, Jack O’Connell, Caitriona Balfe, Dominic West, Giancarlo Esposito, Dennis Boutsikaris, Darri Ingolfsson, Christopher Denham, Anthony DeSando, Jennifer Dong, Ivan Martin, Cliff Moylan, Vernon Campbell e Joseph Oliveira.

Su ‘Mostro Denaro’, George Clooney e Julia Roberts recita nei panni di Lee Gates, l’ospite di un popolare programma televisivo di economia, e Patty, la sua produttrice, che si ritrovano gettati in gravi difficoltà quando un investitore arrabbiato che ha perso tutto (Jack O’Connell) fa irruzione nel loro studio. . Durante una tesa resa dei conti trasmessa in diretta a milioni di spettatori, Lee e Patty dovranno lavorare freneticamente contro il tempo per svelare il mistero dietro una cospirazione nel cuore dei mercati globali sofisticati e frenetici di oggi.

Come è stato girato “Money Monster”.

Foster racconta del film che ciò che più lo ha attratto della storia, oltre ad essere un film con poliziotti, elicotteri, armi, bombe ed emozioni vertiginose, è stato il modo in cui il personaggio interpretato da Clooney, Lee Gates, ha iniziato la storia in un certo senso (un ragazzo vanitoso, superficiale e presuntuoso, che è un vincitore nel suo lavoro, ma un fallimento agli occhi di tutti, compreso il suo), ma quando attraversa un momento terribile che lo costringe, con l’aiuto di Julia, essere all’altezza dell’occasione, trovare la propria umanità, maturare, evolversi e cambiare.

Il film aveva anche una particolarità e una sfida in sé, poiché nella maggior parte delle grandi produzioni il regista filma con una telecamera (o un numero limitato di esse), sempre nello stesso formato. durante la regia ‘Mostro Denaro’, Foster ha dovuto registrare con quattro diverse telecamere, che sono quelle che hanno registrato il programma televisivo, oltre a registrare il filmato stesso per il film, con la particolarità che significava che le cineprese e le telecamere sono incompatibili, e mentre il La “trasmissione” dello spettacolo condotto da Lee Gates veniva registrata, le cineprese non potevano essere viste. Quindi è stata necessaria una pianificazione molto attenta durante le riprese del film.

“La trasmissione si svolge in tempo reale e da luoghi diversi. Se c’è qualcuno che parla sul monitor, la persona con cui stai parlando deve rispondere alla stessa velocità”.dice Foster. “Quindi Matt Libatique, il direttore della fotografia, ed io ci siamo seduti con i nostri schemi per capire quando saremmo stati in ogni luogo. Dopo un po’, è diventato intuitivo su quale telecamera dovevamo essere: questo momento dovrebbe essere su uno schermo televisivo e quel momento su una telecamera cinematografica, e così via. Quando abbiamo messo tutto insieme, è stato perfetto”.

Mostro di denaro

Utilizzando diverse fotocamere, Foster è stato in grado di creare due distinte estetiche emotive. “La cinepresa trasmette un’atmosfera cupa e cupa che non può essere ottenuta in nessun altro modo, mentre la cinepresa offre una prospettiva luminosa e allegra”Spiega Foster. “Quando passiamo da una telecamera all’altra, c’è una tensione e un’energia che derivano dal fatto che gli spettatori devono costantemente passare avanti e indietro tra ciò che è reale e ciò che è falso”.

“Un fatto curioso è che un paio delle telecamere che appaiono nel film sono telecamere reali [y no actores]”contribuisce alla produttrice Lara Alameddine . “Jodie voleva assicurarsi che chiunque stesse controllando la telecamera potesse farlo sembrare reale”.

Ma, ancora una volta, c’era il problema di non poter registrare con entrambi i tipi di telecamere contemporaneamente. Clooney dice che, ai fini pratici, la soluzione è stata che la maggior parte del film – tutto ciò che accade sul set del programma televisivo – è stato girato due volte: una volta dalla prospettiva delle telecamere, una volta con le telecamere del cinema. “Nove pagine intere di monologhi al giorno”dice Clooney. “Fai tutto una volta e poi devi ripeterlo per l’altra fotocamera”.

Per creare una distinzione tra ‘Mostro Denaro’il film e ‘Mostro Denaro’lo show televisivo, Kevin Thompson, lo scenografo del film, ha creato un set all’interno di un set. “Per Jodie, è sempre stato importante vedere il set dello stesso programma televisivo ‘Money Monster’ – il set che gli spettatori vedono a casa – e anche il dietro le quinte, con le stesse telecamere che registrano lo spettacolo”Thompson spiega. Naturalmente, dietro a tutto questo ci sarebbero le cineprese, a girare il film. “Nel progettare il set, siamo partiti dal centro e poi abbiamo creato una struttura, all’interno della quale si sarebbe svolta tutta l’azione. Abbiamo costruito un televisore all’interno di un set cinematografico e poi abbiamo allestito il set del programma televisivo “Money Monster” all’interno di quel set”..

Il mostro dei soldi di George Clooney

Alla fine, dice Thompson, il dipartimento artistico è riuscito a progettare un set che offrisse un ampio contrasto visivo e accentuasse la tensione. Quando si costruisce il televisore di ‘Mostro Denaro’, Thompson voleva che assomigliasse a uno spettacolo di alto profilo su un importante canale di notizie economiche. “Non volevo che lo spettacolo sembrasse troppo breve”Thompson spiega. “Gates è un personaggio insolito, con una proiezione internazionale, quindi il set doveva dare l’impressione di appartenere a una grande rete di notizie, con una portata globale”.

A metà del film, l’azione si sposta nella sede di Ibis Clear Capital, la società il cui improvviso crollo del mercato azionario mette in moto gli eventi del film. “Ci sembrava importante che i set Ibis Clear Capital avessero un’architettura moderna, tutto vetro, colori chiari e molto luminosi”Thompson spiega. “Doveva essere un simbolo di ricchezza, potere e tecnologia”. Ciò fa da contrasto al climax del film, che si svolge per le strade del distretto finanziario di Lower Manhattan.

L’editore Matt Chessé era incaricato di unire tutti i pezzi del puzzle di ‘Mostro Denaro’ in un’unica narrazione coerente. “È una storia complicata da mettere insieme”, dice Chessé, che non solo ha montato il film, ma anche il programma stesso “Mostro Denaro”. “C’erano molte riprese su cui lavorare”, ricordare. “C’erano tre telecamere che filmavano lo spettacolo ‘Money Monster’, che poi ho dovuto allestire per essere visto in diversi modi: mentre il pubblico osservava lo svolgersi della situazione degli ostaggi, dal punto di vista del personaggio di Julia dalla stanza di controllo, che sta ricevendo le immagini dal vivo e selezionando il materiale per creare il programma televisivo”.

“Ho anche dovuto montare il film di ‘Mostro Denaro’Chesse continua. “TAvevo così tante opzioni. È come una corona a cinque punte e potrei muovermi in qualsiasi momento tra tre di quelle cinque. C’erano molte possibilità”.

Mostro di denaro

Per creare le sequenze televisive in diretta, Chessé ha utilizzato una tecnica di montaggio veloce e reazionaria. “Penso che il montaggio in diretta televisiva funzioni in modo molto diverso”Spiega Chesse. “È molto immediato. Devi essere preparato per il momento. Devi pensare rapidamente e reagire a ciò che sta accadendo di fronte a te. È una reazione molto viscerale alle immagini. Quando eseguo il montaggio di filmati per ricostruire uno spettacolo televisivo in diretta, non riesco a eseguire un taglio che sembri troppo premeditato. Devo fingere che Lee mi abbia sorpreso passando dalla telecamera A alla telecamera B. Non posso prevedere i suoi movimenti. Devo reagire a quei movimenti e passare alla telecamera B. Devo tenere conto di un certo ritardo. Fondamentalmente, quando ho a che fare con il montaggio in diretta TV, devo fingere di non avere il tempo di pensare che normalmente ho in sala montaggio.”.

Per Chessé, l’elemento più importante del processo di editing è l’interpretazione. “In questo film, ci sono così tante opportunità per realizzare montaggi fantastici, ma per me la cosa più importante nel montaggio sono gli attori, la performance, i dialoghi, così come gli sguardi e le reazioni delle persone”Spiega Chesse. “Oltre a ottenere l’energia, il ritmo e la tensione della storia giusti, volevo ottenere il massimo dalle performance e spremerne il più possibile”.

Diretto da Jodie Foster (Il silenzio degli innocenti) e prodotto da Daniel Dubiecki, Lara Alameddine, George Clooney e Grant Heslov. La sceneggiatura è scritta da Jamie Linden & Alan Di Fiore & Jim Koufda una storia di Alan Di Fiore e Jim Kouf. Kerry Orent, Tim Crane, Regina Sculley e Ben Waisbren sono i produttori esecutivi. Il team creativo comprende il direttore della fotografia Matthew Libatique, ASC, lo scenografo Kevin Thompson, il montatore Matt Chessé, ACE e la costumista Susan Lyall. La musica è di Dominic Lewis ed è prodotta da Henry Jackman.

Lascia un commento

La Crudelia di Emma Stone paragonata ad Harley Quinn

Ieri è stato rilasciato il primo trailer di Crudelia, con Emma Stone, e gli utenti confrontano il personaggio con Harley Quinn. Da qualche tempo la Disney ha iniziato a scommettere sul live-action dei suoi film preferiti. Abbiamo già visto nastri come Il re leone, La bella e la bestia, Mulan, tra gli altri, sul grande

Leer más »

I Marvel Studios non sono interessati allo zio Ben

Lo zio Ben è un personaggio molto importante per Spider-Man ma i Marvel Studios non sono mai stati interessati a usarlo. Da quando ha debuttato uomo Ragno da Tom Holland a Universo cinematografico dei Marvel Studios Non hanno detto niente a riguardo zio Ben e nemmeno come ha ottenuto i suoi poteri. Una delle spiegazioni

Leer más »

Aaron Taylor-Johnson su Kraven il cacciatore

L’attore Aaron Taylor-Johnson interpreterà Kraven the Hunter in un nuovo film SONY/Marvel. Aaron Taylor Johnson sta diventando un esperto di adattamenti cinematografici di fumetti. Da quando ha recitato calci nel sedere nel 2010 e nel suo sequel del 2013, ha suonato Peter Maximoff nella scena post-crediti Capitan America: Il Soldato d’Inverno (2014) ed è stato

Leer más »

The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte I Quiz

Dallo scorso 9 marzo i fan della più importante saga di vampiri degli ultimi tempi hanno già reso disponibile in DVD/Blu-ray il quarto capitolo della serie, THE TWILIGHT SAGA: ROTTURA DELL’ALBA (PARTE 1)e per festeggiare abbiamo lanciato nel nostro ultimo numero di Cinemascomics: La rivista, un fantastico concorso nella lotteria 10 Pack di Merchandising del

Leer más »

Mephisto perde un’altra opportunità ai Marvel Studios

Dopo molte speculazioni sull’uso di un personaggio così interessante come Mefisto, è ancora scomparso dai Marvel Studios. quando è stato presentato in anteprima Wanda Vision Sono nate molte teorie Mefisto c’era dietro a tutto. Dal momento che molti fan di Marvel Studios non volevano credere che qualcuno così caro come Scarlatta (Elizabeth Olsen) avrebbe reso

Leer más »

Filtrata la data per vedere il primo trailer di ‘Captain Marvel’

Il primo trailer di “Captain Marvel” (2019) è molto più vicino di quanto pensassimo e abbiamo una grande sorpresa per i fan del MCU. Secondo quanto riportato dal prestigioso portale Internet noto come Scambio MCU: «Mi è stato assicurato che il trailer che è stato messo insieme in studio probabilmente non verrà mostrato questa volta,

Leer más »

Indiana Jones di Harrison Ford ha già un sostituto

Il franchise di Indiana Jones debutterà con la sua quinta puntata, che sarà l’ultima di Harrison Ford nei panni del famoso archeologo. Poi un’attrice prenderà le redini. Nonostante Harrison Ford smettila di essere indiana Jones dopo la quinta puntata perché ha già 79 anni, ciò non significa che la saga finirà. Dal momento che un’attrice

Leer más »