Film e Fumetti

Infinity War’ il miglior film della storia

“Avengers: Infinity War” uscirà venerdì prossimo, 27 aprile e cinemascomics.com è già stato in grado di vederlo.

Prima di tutto, lasciate che vi dica che fare una recensione su un film piace “Avengers: Infinity War” è super complicato per il semplice fatto di evitare di darvi dettagli della trama che potrebbero nuocere all’esperienza di goderne e viverla al 100% sul grande schermo. Vi avverto inoltre che se siete uno di quelli che pensa che dopo aver visto i trailer conoscete già la trama, vi sbagliate, sotto questo aspetto dovete dare un 10 ai responsabili marketing dei Marvel Studios. E… che c’è una scena post-crediti proprio alla fine, quindi resta al tuo posto e goditi la fantastica colonna sonora di Alan Silvestri fino alla fine, responsabile della musica di “Capitano America il primo vendicatore” o ‘I Vendicatori’.

“Avengers: Infinity War” È il culmine di 10 anni di lavoro ai Marvel Studios e 18 film prima del grande evento cinematografico che la casa delle idee ha preparato per noi, qualcosa che hanno saputo fare molto bene nei fumetti e che sono stati in grado di catturare sul grande schermo con maggiore o meno successo. Ma come nei fumetti dopo niente sarà più lo stesso “Guerre infinite”.

La storia ci porta subito dopo la scena dei titoli di coda ‘Thor: Ragnarök’ in cui la nave con gli ultimi Asgardiani si imbatte nella nave di Thanos e nella sua “Ordine nero”. Dopo questo primo incontro Thor e Hulk separeranno le loro strade, cosa che porterà quest’ultimo a tornare sulla terra per avvertire gli eroi più potenti della terra del pericolo che si profila non solo per il pianeta ma per l’intero Universo.

Il film è diretto dai fratelli Russo, una coppia di registi che hanno esordito nel lungometraggio nel 2002 con ‘Benvenuti a Collinwood’, un film di ladri con protagonista nientemeno che George Clooney e il recente premio Oscar Sam Rockwell, tra gli altri. I Russo non erano registi molto famosi e non avevano nemmeno una cache troppo alta, quindi si adattano al profilo che Marvel Studios ha cercato fin dall’inizio i suoi successi quando sono stati assunti per dirigere il sequel “Capitano America il primo vendicatore”, una mossa che ha funzionato per Kevin Feige e ha messo sotto i riflettori persone come Jon Favreau, gli stessi fratelli Russo o James Gunn, tutti responsabili di non meno di 7 film dei Marvel Studios dei 19 usciti di recente anni. Il fatto è che i fratelli Russo hanno vinto con “Captain America: Il Soldato d’Inverno” e dopo la partenza di Joss Whedom dirigere la terza puntata delle avventure di Cap, e naturalmente “Avengers 3” e “Avengers 4”.

C’è da dire che se tu fossi uno dei fan che finiva un po’ deluso ‘Guerra civile’ puoi stare tranquillo perché con “Guerre infinite” L’hanno ricamato.

Primo, perché si vede la facilità che i fratelli Russo hanno raggiunto con il genere dei supereroi e secondo, perché mette in evidenza il buon lavoro nella direzione di attraversare scenari e storie già raccontate nel MCU senza poter dire un ma. Degno di nota è anche il rispettoso omaggio nel film all’opera originale di Jim Starlin con la difficoltà di non poter contare sui personaggi principali che facevano da filo conduttore della storia, i diritti di Estela plataada, appartenuti all’epoca della costruzione del MCU a FOX e ad Adam Warlock non lo vedremo fino a quando “I Guardiani della Galassia Vol. 3”.

Avengers: cornice di guerra infinita
Avengers: INFINITY WAR dei Marvel Studios.

L’assemblaggio del film, nonostante si svolga in diverse ambientazioni, è molto dinamico e divertente. Un ottovolante di sentimenti prodotti dall’aver condiviso così tanti momenti con tutti i personaggi del film che fanno sì che lo spettatore non si accorga delle oltre 2 ore di riprese del film che ci regala momenti sorprendenti e alcune scene epiche. Ma… e nonostante il film si sia goduto, ci saranno molti fan che probabilmente se ne andranno con sentimenti contrastanti, da un lato lasciando il cinema con la sensazione di aver visto il miglior film di supereroi della storia e dall’altro la rabbia che potrebbe portare a dover aspettare fino al 2019 per le risposte alle domande che solleva.

vendicatori: guerra infinita

Per quanto riguarda l’interpretazione degli attori, si nota che tutti loro sono stati con i loro personaggi per anni e sono molto a loro agio con loro, così come le buone vibrazioni che hanno avuto l’uno con l’altro durante le riprese.

A livello tecnico, niente da rimproverare, potrebbe esserci un po’ di timore con il personaggio di Thanos realizzato in CGI, ma la verità è che è fantastico, le trame utilizzate mostrano dai capelli sulle braccia al Mad Titan appena barbuto e da qui Se in qualche occasione abbiamo rivendicato Andy Serkis per l’Oscar come miglior attore per il suo lavoro nelle saghe di Tolkien e Il pianeta delle scimmie, devo ora chiedere l’Oscar a Joss Brolin per il suo ruolo. Dal momento che l’attore ci ha regalato, oltre a una grande interpretazione, il miglior cattivo fino ad oggi nel Marvel Cinematic Universe. Menzione speciale anche al suo Ordine Nero, i figli di Thanos sono degni avversari degli eroi più potenti della Terra.

Ancora da Avengers: Infinity War con Thanos
AVENGERS: INFINITY WAR dei Marvel Studios. Thanos (Josh Brolin)

Decisamente, “Avengers: Infinity War” È un film molto divertente, non adatto ai bambini piccoli e, che tu sia o meno un fan del genere dei supereroi, ti godrai un bel pomeriggio al cinema con un film che, a mio modesto parere, è abbastanza completo.

Lascia un commento

Wakanda Forever ha buone notizie

Dopo alcuni ritardi nelle riprese, ci sono finalmente delle buone notizie per Black Panther: Wakanda Forever dei Marvel Studios. Il film Black Panther: Wakanda per sempre Sarà la consegna più emozionante del Universo cinematografico dei Marvel Studios dal momento che inizierà con un grande tributo al personaggio T’Challa e l’attore Chadwick Boseman scomparso nell’agosto 2020.

Leer más »

Trailer Vivere un sogno, per il videogioco NBA 2K16

Il gioco NBA 2K16 presenta la sua modalità storia. Otteniamo il primo video su “La mia carriera” di NBA 2K16 intitolato “Living a Dream”, dal regista Spike Lee Joint con sottotitoli in spagnolo in cui puoi scoprire la storia che ci aspetta nella modalità più giocata di NBA 2K e che quest’anno è scritta e

Leer más »

Perché “The Dark Tower” è stato un flop secondo Stephen King

Una delle delusioni del 2017 è il film “The Dark Tower” sui romanzi di Stephen King. “La Torre Nera” È stato uno dei peggiori film del 2017. Nemmeno il suo cast guidato da Matthew McConaughey e Idris Elba è riuscito ad attirare il pubblico nelle sale. Con i numeri del botteghino in mano, si potrebbe

Leer más »

Recensione di Come addestrare il tuo drago 2. Più o meno lo stesso

Sebbene sia un buon film d’animazione, ha perso la novità e la scintilla del primo capitolo. come addestrare il tuo drago 2‘ era destinato ad essere il film d’animazione dell’anno, lo studio sogni aveva tutto per avere successo, il botteghino è andato bene ma non è stato così ingombrante come il primo episodio e sebbene

Leer más »

FOX sarà presentato in anteprima in SPAGNA ‘SLEEPY HOLLOW’, ‘CRISIS’

I canali FOX presenteranno in anteprima in Spagna la maggior parte delle serie prodotte quest’anno dalla Twentieth Century Fox, un elenco di titoli che include alcuni dei più attesi della stagione, “SLEEPY HOLLOW”, “CRISIS”, “THOSE TO KILL” e il nuovo versione di “24”. Quest’anno dalla Twentieth Century Fox, un elenco di titoli che include alcuni

Leer más »

Warner cambia assolutamente tutto in ‘Green Lantern Corps’

La Warner Bros. Pictures ha cambiato assolutamente tutto ciò che aveva pianificato per “Green Lantern Corps” in modo che Jessica Cruz fosse la protagonista del film. Anche se molti mesi fa sapevamo che ‘Corpo delle Lanterne Verdi‘ sarebbe stato una specie di film di amici poliziotti (film di amici), diverse fonti raccolte da Film a

Leer más »

Il signor T potrebbe apparire nel film Creed 3?

Se Ivan Drago (Dolph Lundgren) dovesse tornare, il personaggio di Mr. T in Creed 3 potrebbe fare lo stesso? Il film di credere 2 ha attinto alla nostalgia e ha utilizzato un personaggio molto mitico da Roccioso IVCom’è Ivan Drago nel ruolo di Dolph Lundgren. Hanno anche presentato loro figlio Viktor nel ruolo di Florian

Leer más »