Film e Fumetti

Fine del gioco. La fine epica di un’era. ATTENZIONE SPOILER

vendicatori: fine del gioco

Dopo la premiere dell’anno scorso con la premiere di Vendicatori: Infinity Warl’aspettativa dei fan di vedere la conclusione di una trama che risale all’inizio del Marvel Cinematic Universe 10 anni fa era brutale, e Vendicatori: Fine del gioco non delude.

Chi l’avrebbe immaginato 10 anni fa con la premiere di Hombre de Hierro che a questo punto si parlerebbe di ben 22 film ispirati ai personaggi della casa delle idee. Vendicatori:Fine del gioco, come indica il titolo stesso, rappresenta la fine di diversi archi di trama che in essi si aprivano, in alcuni più sviluppati che in altri. Significa anche la fine della strada per alcuni dei suoi personaggi più emblematici con cui terminano il loro contratto Marvel Studios e che in un modo o nell’altro ci hanno confermato che non continueranno nel UCMalcuni di loro rinunceranno alla testimonianza con la responsabilità che ciò implica per i futuri film di Marvel Studios.

Ma iniziamo a parlare dell’argomento, Vendicatori:Fine del gioco continua proprio nel momento in cui lo scatto di Thanose gli eroi sopravvissuti con l’aiuto di Capitan Marvel cercando di localizzare il Titano pazzo per costringerlo a invertire gli effetti causati dal potere del gemme dell’infinito e riportare la metà degli esseri viventi eliminati da tutti gli universi. Anche se non sarà facile come chiedere le gemme. Gli eroi più potenti dell’universo devono intraprendere un viaggio nel tempo con il mondo quantistico come veicolo per impossessarsi di loro prima che possano Thanos Fallo.

A questo punto, se dovessi cercare una cinematografia simile a Endgame, direi che si tratta di un misto della saga di Ritorno al futuro nel suo sviluppo, con una conclusione che può ricordarci Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re in molti modi, sia nell’epica battaglia finale che nel modo di mostrarci il percorso che i personaggi seguono dopo di essa.

I diversi viaggi nel tempo che ci mostrano ci riportano ad alcuni dei momenti più rappresentativi dei 21 film precedenti a Endgame, vedendone alcune scene estese, come la battaglia di New York del primo film di Endgame. I Vendicatorila prima apparizione di Quill (Star Lord) in Guardiani della Galassiao tornare all’Asgard di Thor: Il Mondo Oscuro. Qui sono certo che dopo la visione le teorie cominceranno con i diversi paradossi temporanei che questi viaggi nel tempo avranno prodotto per il futuro della UCMma lasciamo il dibattito a un altro articolo.

Thor: Il Mondo Oscuro

Per quanto riguarda i personaggiguadagnano risalto alcuni di loro che non hanno contato così tanto in altri film come Occhio di Falco, che è spettacolare e recita in alcuni dei momenti più emozionanti del film, Hulk che ha già avuto un ruolo di primo piano Thor: Ragnarok ma non ce l’aveva così tanto guerra infinita e che ruba parecchie scene; e lo sfruttamento di quella visione comica che Chris Hemsworth cerca di sviluppare come attore è molto bello, mostrando un dio del tuono che dopo gli eventi dello snap vive tormentato pensando che avrebbe potuto evitarlo conficcando la sua ascia nella testa di Thanose che è stato completamente abbandonato, diventando una versione di grande lebowski (1998). Ha anche più minuti di gioco, Nebula già convertito in un membro del Vendicatori e quel poco che resta Il Guardiani della Galassia. Del resto dei personaggi non c’è molto da aggiungere, Robert Downey Jr., Chris Evans e Scarlett Johansson sono molto a loro agio con i loro personaggi dopo così tanto tempo e avere maggior peso nella storia. Altri personaggi come War Machine, Ant-man o Rocket, hanno ragione, e Captain Marvel avrebbe potuto aspettarsi più risalto, ma hanno preferito limitare le loro scene, qualcosa di abbastanza ovvio a causa del potere che ha.

Occhio di Falco

A livello tecnico, come effetti speciali, sono al culmine del film e sono spettacolari, la tecnica del ringiovanimento degli attori è più che raffinata in Endgame e nella CGI del professor Hulk è molto ben fatto. La colonna sonora con Alan Silvestri torna a chiudere il cerchio di Los Vendicatori È epico e aggiunge molto alla storia.

In conclusione, nonostante siano durati 3 ore e 10 minuti, e non abbiano un intervallo, i fratelli Russo hanno dimostrato ancora una volta di essere molto bravi nel cinema di supereroi e di gestire tanti personaggi, cosa molto difficile da fare. , e la pasqua le uova per la maggior parte dei fan sono più che assicurate. Il tempo a guardare il film vola e in nessun momento guardi l’orologio per vedere quanto è rimasto. È un viaggio emotivo che almeno un server ha avuto la pelle d’oca per tutto il film e, a volte, sopportando una o due lacrime, è difficile non farlo con personaggi con cui hai passato così tanto tempo a condividere le loro paure, le loro vittorie, i loro fallimenti e vederli come qualcun altro in famiglia.

I Russo e tutti i registi che hanno partecipato ai film del UCM per raggiungere Endgame hanno fatto la storia del cinema e hanno fissato un livello molto alto per l’immediato futuro di Marvel Studios.

Lascia un commento

Recensione L’Ascesa del Pianeta delle Scimmie

“L’ascesa del pianeta delle scimmie” è un grande film di fantascienza. ‘L’alba del pianeta delle scimmie’ è un riavvio del classico del 1968 con Charlton Heston.Il film è stato prodotto dalla 20th Century Fox dal regista Rupert Wyatt, che ha diretto film come “La fuga (2008)”. La sceneggiatura è stata creata da Amanda Silver e

Leer más »

Ajak riassume la fine di Endgame in una nuova clip di The Eternals

Lo spettacolo di Graham Norton ha presentato una nuova clip di gli eterni in cui possiamo vedere una scena con Ajak e Ikaris che parlano degli eventi di Thanos L’attrice Salma Hayek è stata invitata al programma di Lo spettacolo di Graham Norton, in cui ha parlato di un aneddoto al San Diego Comic Con

Leer más »

Will Smith vuole che suo figlio sia Spider-Man

L’attore Will Smith vuole che suo figlio Jaden Smith si unisca all’universo cinematografico dei Marvel Studios come nuovo Spider-Man. Will Smith ha sempre voluto che i suoi figli avessero successo nel cinema e nella musica, ecco perché abbiamo potuto vedere Jaden Smith molto giovane nel film Cercando la felicità (2006). Nel tempo ha avuto un

Leer más »

Michael Rooker vuole tornare alla Marvel come un altro personaggio

L’attore Michael Rooker ha interpretato Yondu in entrambi i film di Guardiani della Galassia e ora vuole continuare in Marvel con un altro personaggio. Attenzione SPOILER. Michael Rooker ha interpretato un personaggio molto interessante, poiché ha servito come padre e mentore di Peter Quill / Star Lord (Chris Pratt) minacciando sempre di mangiarlo. Anche se

Leer más »

Nuova data di uscita per lo spin-off di “Men in Black”

Sony Pictures Entertainment ha appena aggiornato la data di uscita dello spin-off di “Men in Black (Men in Black)”, un film che non vedrà protagonisti né Will Smith né Tommy Lee Jones. ‘Uomini in nero III‘ è stata una buona idea (in teoria), ma nonostante il numero impressionante di 642 milioni di raccolta al botteghino

Leer más »

I quattro migliori film che vedrai in streaming

Goditi i quattro migliori film che puoi guardare grazie allo streaming, comodamente da casa tua. Attualmente, con la crisi sanitaria internazionale, il mondo del cinema è rimasto un po’ paralizzato. Ma fortunatamente molti dei successi cinematografici che si potevano vedere in streaming e in questo articolo vi mostreremo quattro dei più visti di oggi, vi

Leer más »