Film e Fumetti

David Harbour ci dice cosa farebbe Hellboy in Avengers: Endgame

A cinemascomics.com abbiamo potuto parlare con David Harbour, la star del nuovo adattamento di Hellboy che debutterà oggi in Spagna

Oggi il nuovo adattamento di ragazzo infernalecarattere di i fumetti creato da Mike Mignola per la casa editrice Dark Horse e su cinemascomics.com abbiamo potuto parlare con il suo protagonista, l’attore Davide Portoestremamente popolare per la sua partecipazione alla serie Netflix, Stranger Things, che presto debutterà con la sua terza stagione.

DAVIDE PORTO (ragazzo infernale) si è guadagnato il riconoscimento di essere considerato uno degli attori più versatili della scena attuale, grazie alle sue sempre potenti esibizioni in film, televisione e teatro. Per il ruolo del capo della polizia Jim Hopper in Stranger Things, è stato nominato per un Emmy Award, un Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award e un Critic’s Choice Award. Nel 2016 ha vinto lo Screen Actors Guild Award come miglior attore non protagonista in una serie drammatica nel 2018. Il 4 luglio 2019, la tanto attesa serie torna con la sua terza stagione.

Harbour ha recentemente firmato per il film d’azione Netflix, Dacca, di cui reciterà al fianco di Chris Hemsworth. Il film sarà prodotto dai fratelli Joe e Anthony Russo e segnerà il debutto alla regia del coordinatore degli stuntman d’azione Sam Hargrave.

Nominato per un Tony Award per il suo ruolo nel revival di Chi ha paura di Virginia Wolf?abbiamo visto Harbour in teatro anche in opere come Cinque luglio, Glengarry Glen Ross, Il mercante di Venezia, o L’invenzione dell’amore e La costa dell’utopiaentrambi di Tom Stoppard, al Lincoln Center.

Lo abbiamo visto anche in film come Affari umani; il thriller d’azione notte di vendetta; il blockbuster della DC Comics, squadra suicidadiretto da David Ayer e con Will Smith, Jared Leto e Margot Robbie; Messa nera: rigorosamente criminaledi Scott Cooper, con Johnny Depp, Benedict Cumberbatch e Joel Edgerton; L’equalizzatore: il protettore, al fianco di Denzel Washington; Camminando tra le tombecon Liam Neeson; Parco; Senza tregua; Strada rivoluzionaria; timo sottozero; Montagna rotta; Il Calabrone Verde; Quantum di Solace; Wallis ed Eduardo: Il romanzo del secolo, e Tra di noi.

Per il piccolo schermo Davide Porto ha recentemente lavorato alla serie WGN
America, ambientato nella Manhattan degli anni ’40, nel ruolo dello scienziato antagonista Reed Akley. La serie è stata creata e scritta da Sam Shaw (Masters of Sex) ed è diretta dal vincitore di un Emmy® Thomas Schlamme (L’ala ovest della Casa Bianca). Lo abbiamo anche visto in televisione in titoli come The Newsroom di Aaron Sorkin, State Affairs della NBC, Rake, Pan Am e come doppiatore nella serie HBO Animals.

Harbour si è laureato al Dartmouth College con una doppia laurea in arti drammatiche e italiano. Attualmente risiede a New York.

Cosa è stato più difficile, entrare nella mente o nel corpo di ragazzo infernale?

Davide Porto. Penso che fosse sul corpo. La mente è qualcosa che amo fare. Metto molto lavoro nella mia mente, studio psicologia, quali sono le cose che mi ispirano o creano in me un’emozione arrabbiata. Quindi ci lavoro molto, ma forse la cosa più difficile per me è che l’esercizio fisico era qualcosa di simile al balletto. Molte posizioni e movimenti sono lavorati 1 per 1, come nel balletto. Dall’esterno verso l’interno e gli viene data la vita. È come se fossi un rinoceronte perché indossi molto trucco e corna. Non puoi fingere di essere completamente umano, devi interpretare un modo completamente nuovo di essere.

fareIl trucco era troppo pesante?

Davide Porto. Sì, il trucco era estremamente pesante, scomodo, a volte ti senti come in una bara. Tutto il mio corpo tranne la mano sinistra e gli occhi erano truccati. Con tutto il trucco sul viso, ero preoccupata di non essere in grado di fare certe espressioni. Il processo richiedeva disciplina, ma una volta che mi sono guardato allo specchio, vedi che sei un altro tipo di animale, e questo è liberatorio perché allora puoi comportarti come ragazzo infernale.

ragazzo infernale

Come ti sei preparato, hai letto il i fumetti? hai parlato? Mike Mignola?

Davide Porto. Se leggo tutto i fumetti. Ho anche ritagliato parti del fumetto per esercitarmi nelle espressioni e nei modi di muovermi. Ho anche parlato con Mike, che mi ha spiegato quella parte dell’ispirazione per creare ragazzo infernale l’ha preso da suo padre. Ero molto interessato ad ascoltare Mike e vedere su quali caratteristiche di suo padre si basava il personaggio. parte del successo di ragazzo infernale è che il cuore di Mike è in quel personaggio. Mike era anche stanco di alcune caratteristiche associate al personaggio. Quindi quello che volevo era avere una comprensione della visione di Mike e tradurla nella mia performance, essere fedele. Per me è stato come parlare con Shakespeare di Amleto, immaginalo! Penso che Mike ne sapesse molto di più ragazzo infernale di me, e volevo capire tutto quello che aveva in mente.

Guillermo del Toro vedeva il mostro come un elemento di speranza nella società odierna. Vorrei sapere come vedete il mostro e qual è il suo ruolo nella società odierna in cui viviamo?

HD. Trovo interessante come in questa società vogliano dimostrare che i mostri non esistono. Ma quando qualcuno fa qualcosa che non va, diciamo che è un mostro. Etichettandolo, ci distinguiamo da esso. Mettiamo in chiaro che lui è cattivo e noi no. E penso che non sia vero. Tutti noi abbiamo la capacità di fare cose mostruose e angeliche. Possiamo agire su quella dicotomia e anche su tutto ciò che sta nel mezzo. Penso che l’idea di un mostro sia un concetto pericoloso. Quello che cerco è incoraggiare l’incorporazione dell’altro nella società. Perché hai problemi a controllare i tuoi impulsi o con una malattia mentale, non significa che sei un mostro. Come esseri umani dovremmo accettarlo/abbracciarlo e non isolarci dalla società.

Qualcosa di interessante sul processo del divenire ragazzo infernaleè la comprensione che ragazzo infernale non può sentire l’amore umano, né che le persone come un mostro gli diano amore. Ma viene scelto da una figura paterna, e non capisce perché lui, perché sia ​​trattato come una persona speciale.

Vorrei che le persone capissero che nessuno è un mostro, che le persone scelgono se stesse. Ma questo è molto complicato nella società in cui viviamo. Penso che la società dovrebbe essere più inclusiva sotto questo aspetto e non etichettare come malevole persone che affrontano qualche problema o impulso.

Hellboy Mark Rogers

Abbiamo il i fumetti e la prima versione di ragazzo infernale. Come avete fatto tu e il regista ad essere lì, a portare qualcosa di nuovo e originale al personaggio? Come hai fatto per uscire da ciò che già c’era, per portarne uno nuovo ragazzo infernale?

Penso che la cosa più importante fosse tornare all’origine e distinguerci da essa. Guillermo del Toro Volevamo fare qualcosa di più oscuro e più fedele alla versione in the i fumetti di microfono. Mostriamo la solitudine che c’è dentro ragazzo infernale, e questo mi piace. Non ho trovato interessante continuare con quella visione e volevamo apportare qualcosa di diverso. Ad esempio il nostro ragazzo infernale cerca di capire il suo rapporto familiare, il suo rapporto con il padre adottivo. Cerca di capire perché combatte per gli umani e non per il male. Cerca di capire, che questa colla che tiene unite le persone, che è amore. Penso che nel mondo degli esseri mostruosi non abbiano quella colla, e ci vuole tempo per capirlo. Nel film giochiamo con i problemi di ragazzo infernale, come l’innamoramento, poiché la loro sessualità, il loro DNA e la loro genetica, sono legati al mondo dei mostri. Pertanto, quando ragazzo infernale lascialo e diventa un essere umano, sacrifica il sesso e sii romantico per il resto della tua vita. Per me è una tragedia, ma lo fa per un bene più grande. Con quel patto diabolico che avviene nel film, abbiamo voluto riaprire certi dibattiti e vedere fino a che punto ci hanno portato. Solo con questo abbiamo già iniziato a differenziarci, ma d’altra parte abbiamo anche detto che ricominceremo e vedremo cosa possiamo diventare interessante.

Hellboy sembrava un film di supereroi diretto da Conan il Barbaro. Com’è stato lavorare con Neil Marshall? Ti sei sentito così?

Davide Porto. (Ridendo) Sì, mi piace quella definizione. Nel nostro mondo, Neil non è una versione di Conan il Barbaro. In realtà è una persona gentile, rispettosa, persino introversa. È tranquillo, ma si eccita molto per i teschi, la brutalità ecc. Per me è stato molto divertente.

Questo mondo di violenza, oscurità e brutalità è un po’ strano. Mi ricorda i vecchi film di mostri. Un tipo di serie B in cui è apparso il lupo mannaro, Frankenstein ecc. Sono grato di poter partecipare a questo film perché ho sempre amato questo tipo di film. Fin da bambino mi piacciono questi film ma mi mancava un po’ di umanità nei mostri che puoi vedere anche in Stranger Things. Ma se Neil è un grande regista di film horror.

Neil Marshall

Qual è il meglio e il peggio di ragazzo infernale come personaggio?

HD Penso che sia una creatura molto generosa. Penso che sacrifichi una parte di se stesso come la sessualità per salvare l’umanità. Inoltre, ci sono molti umani a cui non piace. Forse non farei quel patto, ecco perché penso che sia così buono da parte sua. e il peggio di ragazzo infernaleè il suo respiro (dice tra una risata).

Sia il Commissario Hopper che ragazzo infernale, finiscono per cacciare insetti. Quali somiglianze trovi tra i due personaggi?

HD Ci sono molte somiglianze. ragazzo infernale È un maschio, anche Hooper. Nella prima stagione ha un tono sarcastico, beve, prende le pillole. Non osa o non vuole diventare un uomo. Il modo di cose strane mostra che Hooper deve assumersi la responsabilità, nella prima stagione di esercitare la sua professione, e nella seconda di diventare padre, che affronta anche con un atteggiamento infantile. E ragazzo infernale ha anche quell’innocenza di un bambino distrutto che non capisce il mondo. Quindi vedo molte somiglianze tra di loro.

Com’è stato il lavoro con Don Saladino, in termini di preparazione fisica?

HD Era ok. il corpo di ragazzo infernale, Non è mio. È troppo grande per me. Il lavoro era più in relazione al lavoro fisico di rafforzamento e potenza per resistere alle sostanze chimiche che vengono rilasciate quando si trasporta molto peso. Don ha lavorato con molti attori per trasformare i loro corpi e ha fatto molto bene. Ho un’opinione diversa sul modo in cui vedo il mio corpo. Penso che la nostra società veda qualcosa di speciale nel trasformare i nostri corpi, ma secondo me è qualcosa di narcisistico e non buono. Sono stanco delle persone che sono perfette o che vogliono esserlo, penso di essere più attratto da qualcuno normale. Mi piace il grasso sul mio corpo e vorrei che anche il resto della società fosse più naturale.

Thanos vs. ragazzo infernale? Chi vincerebbe?

HD ragazzo infernale andrebbe a ubriacarsi, non gli importa di queste cose. (Tra le risate)

SINOSSI

La società segreta a cui ricorre il Club Osiris ragazzo infernale per porre fine ad alcuni colossi che seminano il panico in Inghilterra. Nel frattempo, a Londra si prepara un male più grande: Nimue, la Regina del Sangue, è tornata dai morti con l’intenzione di porre fine al mondo. L’Agenzia per l’Investigazione e la Difesa del Paranormale (AIDP) concentra i suoi sforzi per evitarlo inviando la sua squadra migliore per abbattere la strega: ragazzo infernale, il veterano Ben Daimio (Daniel Dae Kim) e la “piccola” Alice Monaghan (Sasha Lane). Ma anche i demoni hanno i loro demoni, e quelli di ragazzo infernale Lo porteranno a chiedersi se deve vegliare sull’umano o… unirsi ai suoi e diventare il Re dell’Inferno.

https://youtu.be/f9-9-WryUjA

Lascia un commento

WandaVision avrà un grande cameo nei panni di Luke Skywalker

In un’intervista per Linea TV, a Elizabeth Olsen è stato chiesto se ci sarebbero stati dei cameo importanti in WandaVision. L’attrice si è presa rapidamente la responsabilità di aumentare l’hype a tutti quando ha confermato che non ci sarebbe stato solo un cameo, ma che sarebbe stato molto impressionante ed è persino sorpresa che non

Leer más »

‘Masters of the Universe’ perde il suo regista e conferma un nuovo sceneggiatore

Il film live-action ‘Masters of the Universe’ perde il suo regista, McG e sorprende con il suo nuovo sceneggiatore: David S. Goyer Battuta d’arresto per il remake live-action di ‘Maestri dell’Universo‘ (Egli uomo). Colui che avrebbe diretto il film, il regista noto come McGpartire immagini sony e il progetto di ‘Maestri dell’Universo‘. Almeno questo è

Leer más »

“Tipico Spock” nuovo clip da “Star Trek: Beyond”

Leonard McCoy e Spock recitano nel nuovo video di “Star Trek: Beyond”. Manca poco alla premiere di “Star Trek: Oltre” nelle sale il prossimo 19 agosto e ovviamente la promozione è al culmine, dalla Paramount riceviamo un nuovo clip del film intitolato “Typical Spock” che mostra Leonard McCoy (Karl Urban) con Spock (Zachary Quinto) mentre

Leer más »

Mark Wahlberg paragona Uncharted alla saga dei Transformers

L’attore Mark Wahlberg sta avendo successo nei cinema con Uncharted come ha fatto con Transformers ed è per questo che confronta entrambe le saghe. Inesplorato Ha già raccolto circa 148 milioni di dollari e senza dubbio ciò che spicca di più è il gran numero di scene d’azione e il carisma dei suoi due protagonisti,

Leer más »

Vinci premi per “Lucy” con Scarlett Johansson

Questo venerdì, “Lucy” sarà in vendita su DVD e Blu-ray™ e lo celebriamo mettendo in palio i premi per il film Gli esseri umani utilizzano il 10% della nostra capacità cerebrale. Cosa potremmo fare con il 100%? Scarlett Johansson e Morgan Freeman provano a rispondere a questa domanda in Lucy, il film rivelazione del 2014,

Leer más »

Se ti è piaciuto The Boys, non puoi perderti INVINCIBLE

Amazon Prime presenta in anteprima la serie animata INVINCIBLE il 26 marzo, un adattamento della serie a fumetti creata da Robert Kirkman Chi ha detto che le serie animate sono solo per bambini? La prossima settimana i primi tre episodi della serie animata in anteprima INVINCIBILEadattamento dell’omonima serie a fumetti creata da Robert Kirman (Il

Leer más »

Scena inedita da LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO

Il film Lo Hobbit presenta una scena interessante. Warner si prepara all’uscita il 5 novembre della versione estesa di “LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO”, e qui vi portiamo una scena inedita sottotitolata in spagnolo del film. “LO HOBBIT: UN VIAGGIO INASPETTATO” L’edizione estesa sarà in vendita in 3 edizioni speciali: Blu-ray 3D a 5 dischi

Leer más »

Importanti novità su ‘Venti d’Inverno’!

Il sesto libro di ‘Canzone del ghiaccio e del fuoco‘, la saga letteraria su cui si basa la serie’Game of Thrones‘, continua ad alimentare l’impazienza dei tifosi. Quando arriverà in libreria?venti invernali‘? Sono passati quattro anni da allora George RR Martin pubblico ‘danza dei draghi‘ (2011) e i seguaci della saga della letteratura fantasy ‘Canzone

Leer más »